pdfBilancio 2016

pdf Bilancio 2015

pdf Bilancio 2014

pdfBilancio 2013

pdf Bilancio 2012

pdf Bilancio 2011

 

 

famiglia Uros Peru copia

Perù /Uros Chulluni: Cesar, Luzmilla con la loro figlia nella capanna di totora con vista sul Lago Titicaca sull’isola flottante Uros Chulluni, tra i beneficiari del progetto SAYWA, finanziato dal programma operativo della Commissione Europea EuropeAid all’interno del programma tematico triennale Investire nelle persone coordinato dalla Municipalità di Capachica (Perú) di cui TAMAT è partner insieme alla Municipalità di Tiahanuacu (Bolivia) e due associazioni peruviane: ACOFAPE associazione coordinatrice di familiari di peruviani migranti e rientrati in e dall'Europa e MALLKU istituto per lo sviluppo sostenibile.

Cesar e Luzmilla sono tra le famiglie beneficiarie del progetto, che grazie a formazione e assistenza tecnica stanno trasformando ed emancipando la loro guesthouse. Cesar e Luzmilla sono tra i primi ad avere costruito la capanna con vista lago e non orientata verso l'interno per fornire ad ospiti e visitatori un’esperienza migliore e lo scorso 31 dicembre hanno ricevuto la prima prenotazione on-line.

Le popolazioni indigene delle isole galleggianti Uros Chulluni, sono tra i beneficiari finali del progetto transfrontaliero tra Perú e Bolivia insieme agli abitanti dei distretti municipali di Capachica, , Pukará, Tiwanacu e la provincia di Lampa . Le attività di progetto sono di capacity-building ed includono la formazione, il tutoraggio e il supporto economico per uno sviluppo endogeno, autopromotivo, rispettoso delle peculiarità dei territori, delle comunità che vi abitano, che parte dai bisogni e dalle risorse locali. Il progetto prevede tra gli altri l’istituzionalizzazione di un circuito virtuoso a favore di un turismo esperienziale transfrontaliero.

Il Perù è tra i primi 10 paesi del mondo per biodiversità. La ricchezza di biodiversità e la spiccata multiculturalità sono gli ingredienti per un turismo sostenibile, autoctono su base comunitaria a sostegno dell’economia locale e rurale. All’interno del progetto SAYWA  TAMAT sta promuovendo sinergie con iniziative locali quali il portale Caminos del Inkarri dell’ Universidad Peruana Unión (UPeU) finanziato da Consejo Nacional de Ciencia, Tecnología e Innovación Tecnológica (CONCYTEC) con partner Universidade Federal Do Río De Janeiro e Grupo Innop Perù E.I.R.L. Il Caminos del Inkarri coglie i vantaggi dei big data per valorizzare e aumentare la capacita’ di effettuare previsioni, personalizzare prodotti e servizi per un turismo locale e all'interno di comunità rurali ed indigene.

 

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.