pdfBilancio 2016

pdf Bilancio 2015

pdf Bilancio 2014

pdfBilancio 2013

pdf Bilancio 2012

pdf Bilancio 2011

 

 

 

Urbagri4Women copertina 1 copia

Martedì 20 giugno prossimo presso La Fabbrica del Vapore, Milano, il nostro progetto Urbagri4Women parteciperà all’iniziativa 'Robert F. Kennedy Human Rights Italia per le sfide del Mediterraneo' promossa dalla stessa Fondazione e con obiettivo quello di rafforzare la collaborazione tra il mondo dell’impresa e delle istituzioni pubbliche riguardo ai flussi migratori, proponendosi di fare scouting di idee e promuovere sinergie su progetti inerenti l’integrazione e il rafforzamento della cooperazione internazionale"

Urbagri4Women è un progetto trasnazionale coordinato da Tamat con partner in Austria, Cipro, Francia, Grecia, Inghilterra e Portogallo e finanziato dalla Commissione europea (DG Migration and Home Affairs) nel quadro del Fondo Asilo, migrazione e integrazione, per favorire l’integrazione di donne immigrate nella società di accoglienza con pratiche innovative di orticoltura in area urbana. Il progetto prevede la realizzazione di Laboratori di Agricultura Urbana per favorire la riqualificazione urbana sia in aree consolidate che in contesti periferici del Comune di Perugia coinvolgendo la comunità locale e aprire la strada al ruolo centrale degli enti locali dei 7 Paesi coinvolti, quali hub di interculturala, dialogo e sviluppo, nella costruzione di forme di  governo e politiche sociali inclusive.

Coltivare per affrontare le problematiche delle aree urbane e delle comunità che in esse vivono. Coltivare per affrontare l’ampia casistica dei problemi tipici delle realtà urbane, sfruttando le opportunità in esse presenti. Coltivare in città per l’integrazione e la solidarietà. Coltivare prospettive di sviluppo per orticultura e socialità. Coltivare con e per le donne di Paesi Terzi. Questi i temi di fondo del progetto selezionato dalla Fondazione Robert F. Kennedy Human Rights Italia.

Il Robert F. Kennedy Human Rights Italia, presieduto da Maria Lina Marcucci, è attivo in Italia dal 2004 ed ha sede a Firenze, presso l’ex carcere cittadino de Le Murate, un luogo altamente simbolico, trasformato, da spazio di sofferenza e privazione, a simbolo di libertà e cambiamento.

Una delle principali attività del Robert F. Kennedy Human Rights è l’educazione ai diritti umani che viene portata avanti anche attraverso la promozione del progetto educativo per le scuole di ogni ordine e grado “Speak Truth To Power-Coraggio Senza Confini”. A partire dal 2016 il Robert F. Kennedy Human Rights Italia ha deciso di impegnarsi a favore di politiche inclusive dei processi migratori in atto nella regione Euro-Mediterraneo.

 

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.