pdfBilancio 2016

pdf Bilancio 2015

pdf Bilancio 2014

pdfBilancio 2013

pdf Bilancio 2012

pdf Bilancio 2011

 

 

UniStraPg 200617foto: i sopravvissuti di Garissa, Kenya presso Università per Stranieri di Perugia (Radiofonica)

 Milano, martedì 20 Giugno ’17

Siamo presso La Fabbrica del Vapore, dove il nostro progetto co-finaziato dalla Commissione Europea, Urbagri4Women su donne immigrate e orti-coltura urbana ha partecipato all’ iniziativa 'Robert F. Kennedy Human Rights Italia per le sfide del Mediterraneo' promossa dalla stessa Fondazione e con obiettivo quello di rafforzare la collaborazione tra il mondo dell’impresa e delle istituzioni pubbliche riguardo ai flussi migratori, proponendosi di fare scouting di idee e promuovere sinergie su progetti inerenti l’integrazione e il rafforzamento della cooperazione internazionale"

E oggi, martedì 20 Giugno, in occasione della XVI ed. della Giornata Mondiale del Rifugiato indetta dall’ONU in occasione della promulgazione della Convenzione relativa allo status dei rifugiati, ed in preparazione dell’organizzazione del progetto co-finaziato dalla Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) “Festival del Mondo in Comune” nel 2018 su Educazione alla Cittadinanza Globale (ECG) e la nuova Agenda per lo sviluppo sostenibile, che affronterà importanti temi odierni quali quello dello sviluppo, della cooperazione e dell’immigrazione, che Tamat ONG intende mettere in luce due progetti particolarmente interessanti promossi da due dei suoi partner del progetto, quali “Filemone e Bauciche riprende uno dei più bei miti greci dedicati all’ospitalità uno dei criteri di base dell’umanesimo di una civiltà, promosso da ARCI e l’iniziativa dell’Università per Stranieri di Perugia di cooperazione culturale e scientifica con MOI, l’ Università Keniota di Eldoret.

Mentre il progetto ARCI denominato “Filemone e Bauci” si snoda in 12 incontri da maggio a dicembre 2017, in cui avranno luogo discussioni, dibattiti e approfondimenti sul tema quanto mai odierno delle migrazioni, con l’obiettivo dichiarato di rispondere ‘all’escalation di atteggiamenti razzisti e xenofobi che continuano a caratterizzare il dibattito sull’accoglienza’, l’ Università per gli Stranieri di Perugia ha, dal canto suo, siglato nel 2016 un importante quanto significativo accordo con l’Università Keniota di Garissa che prevede l’erogazione di 11 borse di studio a studenti kenioti sopravvissuti nel 2015 al feroce attacco terroristico in cui persero la vita ben 148 loro colleghi studenti.

Proprio alla luce di queste brillanti iniziative ed in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, Tamat si fa ancora una volta portatrice dei valori fondanti dell’iniziativa del Festival Del Mondo in Comune del 2018 quali l’integrazione, il dialogo, l’inclusione sociale e soprattutto di sviluppo sostenibile quello economico e umano. Temi quanto mai importanti soprattutto alla luce del clima infuocato che sta avendo luogo in aula in parlamento a riguardo dello Ius Soli. Temi che non riguardano solo le generazioni future, ma anche la nostra generazione. Temi con un richiamo fortissimo alla nostra responsabilità di persone che operano all’interno della comunità umana.

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.