Progettazione europea

Dal 2009 Tamat coordina e realizza diversi progetti di Cooperazione transnazionale a livello europeo, nell’ambito dell’Educazione Permanente degli Adulti, della Cultura, dei Diritti Umani, dell’Ambiente. La dimensione Europea di tali progetti rappresenta per Tamat una possibilità di confronto con altre associazioni e di crescita su metodologie e temi che coinvolgono Tamat quotidianamente nel campo della Cooperazione allo Sviluppo e Decentrata e nel lavoro in Italia.
La Cooperazione transnazionale è condivisione di informazione, di esperienze, di risultati e buone prassi e sviluppo di approcci complementari.

Art Made Man

Art Made Man é un progetto finanziato dalla Direzione Generale Istruzione e Cultura all’interno del programma di formazione permanente per adulti GRUNDTVIG. Il suo obiettivo principale è stato quello di sviluppare una metodologia innovativa che integrasse le tecniche dell’Art

C.IV.E.T.

“C.IV.E.T. - CreatIVe Eco Thinking” è un progetto Erasmus + KA1 Youth Exchange. Come previsto da questa tipologia di mobilità rivolta ai giovani, il progetto favorisce lo scambio interculturale e coinvolge 25 ragazzi/e provenienti da 5 Paesi europei con l’obiettivo di coinvolgerli in modo at

Eyin

Web Site: http://eyin.dipgra.es/ Facebook: Eyin album

Injawara

INJAWARA è un progetto co-finanziato dall'Unione Europea (Europe Aid) che intende promuovere l'educazione allo sviluppo tra i giovani di 6 paesi europei, avvalendosi anche della partecipazione di ragazzi dei Paesi in Via di Sviluppo tramite i social networks. I partecipanti verranno coinvolti

MedBalt

Il periodo dal 1990 al 2010 è stato caratterizzato da un'intensa migrazione internazionale. Gli Stati europei hanno portato avanti diverse sfide per le politiche nazionali e internazionali e cercando di affrontare la questione della convivenza interculturale. Allo stesso tempo, l'opinione pubblica

Sentim

Il progetto europeo ERASMUS+, SENTIM/ Social ENTrepreneurship for IMmigrants ha come obiettivo principale quello di esplorare e trarre vantaggio dalle potenzialità del Non-Profit quale settore strategico fondamentale per l’inclusione sociale e lavorativa degli immigrati e d

SOCIAL START UPs

Social Start Ups è un progetto finanziato dal programma Erasmus + KA2 che insieme all’ONG Tamat, capofila del progetto, vedrà coinvolti l’Università di East Anglia (Norwich), il Parco Tecnologico 3-A , il Comune di Verteneglio (Croazia) e l’ONG Amsed (Francia). L’obiettivo del prog

URBAGRI4WOMEN

DOVE | Austria, Italia, Cipro, Francia, Grecia, Gran Bretagna e Portogallo PROBLEMI DA RISOLVERE | Combattere l’esclusione sociale delle donne immigrate nella società ricevente | Contrastare il degrado urbano | Combattere la frammentazione delle politiche sociali per l’inte