training gender

Una sessione di formazione su gender e business. 

Con focus sul genere, Gender Plus  persegue due vie diverse, ma complementari e dirette verso lo stesso obiettivo: l’empowerment delle donne, la loro indipendenza sociale ed economica.

Se, infatti, per promuovere il ruolo della donna, è necessario, da una parte, favorire un certo tipo di coscienza e conoscenza sociale sul tema “genere”, è indispensabile, dall'altra, supportarne l'affermazione economica. Due esigenze che si traducono in due tipi di attività: laboratori di genere, nei quali affrontare tutti quegli elementi socio-culturali critici che ruotano intorno al rapporto uomo-donna; e attività di coaching e training per sviluppare il proprio business plan, incentivando e supportando l'imprenditoria femminile.

Il primo micrecredito

La Presidente Tamat Patrizia Spada consegna il primo assegno di micro-credito 

Al termine della formazione sulla progettazione, in particolare, le donne-imprenditrici hanno elaborato un proprio piano aziendale sotto la supervisione di esperti e iniziato a dar forma alle loro idee. Oggi, le nascenti attività imprenditoriali vengono visitate periodicamente da un'esperta di micro-imprenditoria, che le seguirà dal set up alla fine del progetto, assicurando il sostegno necessario per affrontare le problematiche e le sfide nei diversi settori di attività. A rendere ancora più incisivo il supporto alle donne del Suriname, il micro-credito, che Gender Plus fornisce loro senza alcuna forma di garanzia né garante richiesta.

Perché non può aversi parità di genere senza il pieno riconoscimento del ruolo svolto dalla donna nella comunità e per la comunità.

Gender Plus, supportato dalla Commissione Europea, è coordinato da Stichting BFNBFN (Suriname), con partner Tamat (Italia) e Arrimage (Guadalupe). 

 

 

 

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.