pdfContributi Ricevuti dalle Pubbliche Amministrazioni Anno 2017

pdfBilancio 2016

pdf Bilancio 2015

pdf Bilancio 2014

pdfBilancio 2013

pdf Bilancio 2012

pdf Bilancio 2011

 

 

TXDQ2977Guanti, stivali e il gruppo è pronto per andare tra gli orti.

Il gruppo di Urbagri4Women prosegue dritto verso l’associazione da creare insieme e, con l’arrivo della bella stagione, si avvicina sempre più a realizzare la sperimentazione agricola.
Associazione e agricoltura: i punti cardine di questo mese, attorno ai quali suono ruotati riflessioni e confronti.
Fin dal principio, le ragazze hanno mostrato chiaramente il proprio interesse a supportare l’integrazione dei migranti, indirizzando i lavori sulla futura associazione. Ad oggi, sono ben delineati i valori a cui ispirarsi: dignità, comunità, fratellanza, uguaglianza, multiculturalità e unione.

Con entusiasmo e partecipazione, il gruppo ha così iniziato a ragionare sul nome e il logo con cui comunicarli e ad impostare la presentazione dell'associazione al pubblico.

DSUS1164Beauty dirige i lavori del gruppo, controllando che vi sia la giusta distanza tra le file in cui verranno posizionati i semi di okra 

Nel frattempo, ci si è mossi tra gli orti di Montemorcino per preparare il campo, fare il primo squadro e i solchi, decidere le variabili di coltivazione dell’okra (gombo), i cui semi sono ora, per la germinazione, nel frigo del vivaio “Le Cascine”, gestito dalla cooperativa sociale “L’albero di Zaccheo”, per poi essere trapiantati negli orti la settimana prossima.

Gettate le basi, il gruppo è pronto ora per le prossime attività in programma: la semina e la presentazione del nome e del logo dell'associazione con un evento ufficiale.

 

Urbagri4Women è un progetto Tamat supportato dalla Commissione Europea

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.