pdf Bilancio al 31.12.2017

pdfCertiificazione Bilancio 2017

 pdfContributi Ricevuti dalle Pubbliche Amministrazioni Anno 2017

 pdfBilancio 2016

pdf Certificazione Bilancio 2016

pdf Bilancio 2015

pdf Certificazione Bilancio 2015

pdf Bilancio 2014

pdfBilancio 2013

pdf Bilancio 2012

pdf Bilancio 2011

 

31793597 1954392057958548 3182825792904101888 n
Una foto di gruppo che ritrae il team di Urbagri4Women e i ragazzi di Loop-La-Loop.
Tamat e Loop-La-Loop, due realtà che vivono a una cinquantina di chilometri si incontrano. A metterli in contatto Melissa Ray e Alon Harshak del blog crisis-classroom: due insegnanti inglesi che si sono avvicinati a Tamat perché interessati a studiare le occasioni formative dei rifugiati quali modalità per superare i traumi dell'esperienza migratoria, quindi osservare i risultati raggiunti da Urbagri4women.
Compresi un po' gli obiettivi e viste da vicino le azioni del team, i due hanno proposto un incontro con un’altra realtà, Loop-La-Loop: un gruppo di ragazzi africani che, insieme ad alcuni abitanti di Cetona, Siena, sta utilizzando l'uncinetto come mezzo per favorire l'inclusione e il proprio benessere.
Così, il 3 maggio, Urbagri4Women e Loop-La-Loop si sono conosciuti a Cetona, scoprendo di avere numerosi punti in comune: dall'interesse per l'integrazione all'agire in modo comunitario e partecipato, ma non solo.
 
fooooooto
Le riflessioni di Melissa Ray su Crisis Classroom sulle due realtà, che hanno fatto dell'inclusione il proprio focus di azione e pensiero
Domenico Lizzi (capo-progetto, Tamat) e Andrea Ciribuco (Ricercatore dell’Università di Galway) hanno spiegato cos'è Urbagri4Women, le prospettive che si possono aprire con la sperimentazione agricola dell'okra e l'importanza di dare sostenibilità, non solo economica, al progetto.
Entrambi i gruppi hanno così discusso dei possibili scenari e delle soluzioni più adatte a trasformare un'esperienza di pochi mesi in un futuro concreto per i partecipanti.
Rimasti colpiti a vicenda, Urbagri4Women e Loop-La-Loop si sono dati presto appuntamento per rincontrarsi, questa volta a Perugia; mentre, nel blog, Melissa ci scrive su un articolo!

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.