pdf Bilancio al 31.12.2017

pdfCertiificazione Bilancio 2017

 pdfContributi Ricevuti dalle Pubbliche Amministrazioni Anno 2017

 pdfBilancio 2016

pdf Certificazione Bilancio 2016

pdf Bilancio 2015

pdf Certificazione Bilancio 2015

pdf Bilancio 2014

pdfBilancio 2013

pdf Bilancio 2012

pdf Bilancio 2011

 

CXMM7747Montemorcino. Le piantine di okra sono state trapiantate.

Terminata la germinazione nel vivaio - gestito dalla cooperativa “L'albero di Zaccheo” - “Le Cascine”, le piantine di okra sono passate dai frigoriferi ai campi, viaggiando dalle serre di Selci Lama agli orti di Montemorcino per esservi trapiantate: ha inizio così la sperimentazione agricola dell'okra (o gombo) di Urbagri4Women.

Nelle ultime settimane il gruppo è stato occupato, infatti, nel trapianto dell'okra, in modo ciclico e separando in settori il terreno. Ogni settimana sono state trapiantate 300 piantine alla volta, per un totale di 1200 piantine e 4 cicli; un ciclo corrisponde a un determinato settore degli orti, distinto dagli altri in base alla data del trapianto stesso e, per ognuno, sono previste quantità di acqua e di concimazione diverse.

DVZS7752Due beneficiarie trapiantano alcune piantine.

Un fattore, questo, fondamentale ai fini del “diario dell'orto”, vale a dire un documento in cui riportare, per ogni attività svolta, i relativi dati. A conclusione della coltivazione, questi dati consentiranno di desumere e individuare le migliori condizioni per la crescita dell'okra in Umbria, la vera e propria sperimentazione agricola.

Pur vivendo un momento di diffusione in Italia (in particolare in Sicilia e Sardegna) quella dell'okra (o gombo) è infatti una coltivazione innovativa nella nostra Regione. Specie appartenente alla famiglia delle Malvacee originaria dell'Africa, quest'ortaggio cresce in un clima tropicale, con temperature superiori ai venti gradi; non richiede un'irrigazione abbondante e si adatta a diversi tipi di terreno, ma è importante che sia esposto al sole. Al di là dei suoi bei fiori, la parte che interessa particolarmente è il bacello, simile a un peperoncino verde, da consumare crudo in insalata o cotto e dalle ricche proprietà nutritive.

Urbagri4Women è un progetto Tamat supportato dalla Commissione Europea con il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione

 

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.