pdfContributi Ricevuti dalle Pubbliche Amministrazioni Anno 2017

pdfBilancio 2016

pdf Bilancio 2015

pdf Bilancio 2014

pdfBilancio 2013

pdf Bilancio 2012

pdf Bilancio 2011

 

 

TRC

Le comunità boliviane interessate da Saywa realizzano attività commerciali legate al turismo rurale comunitario. 

18/19 e 30/31 gennaio 2018, Bolivia. L'equipe della Municipalidad Distrital de Capachica ha realizzato due visite presso la città di Tiahuanacu, incontrando le comunità boliviane interessate da Saywa- Invertir en las personas, cofinanziato dalla Commissione Europea

Il primo appuntamento ha permesso di conoscere sia le iniziative commerciali sia i processi di democrazia partecipativa che ne sono alla base. Le attività, in particolare, sono legate al turismo rurale e comunitario in senso stretto, un turismo che risponde ai criteri di gestione condivisa e cooperativa e di reimpiego dei ricavi nella realizzazione di beni e servizi atti a soddisfare i bisogni della comunità.

Tra i settori: l’artigianato, le strutture ricettive e un centro benessere, che propone trattamenti olistici ispirati alla medicina tradizionale ed ancestrale.

26731656 1859603384082198 4133097363908438743 n

L'artigianato è un'attività tipica per i beneficiari di Saywa.

 

Nella seconda visita, programmata dall’equipe boliviana, i rappresentanti della Municipalidad de Capachica e il partner Instituto Mallku hanno potuto, invece, entrare nel vivo delle iniziative commerciali, ascoltando i piani d’impresa dei beneficiari.

L'equipe peruviana ha inoltre realizzato delle sessioni di formazione seguendo la metodologia SIYB (Start and Improve your business): creata dalla International Labour Organization, ha il fine di incoraggiare la creazione di micro, piccole e medie imprese che offrano condizioni di lavoro giuste e che includano i giovani e le persone disabili.

 

Foto 2

 Il turismo rurale comunitario consente, al tempo stesso, di preservare l'integrità dell'ambiente, creare opportunità economiche e garantire il controllo delle risorse da parte delle comunità locali.

 

Alexander Flores (Instituto Mallku), che ha condotto una sessione sulla valorizzazione del know how posseduto da ogni beneficiario, racconta : “Durante la nostra visita ho realizzato un'attività, basata sulla metodologia del learning-by-doing, volta a riconoscere le capacità imprenditoriali e ad identificare l’idea e gli obiettivi del progetto d’impresa“.

Lo scopo è quello di analizzare le proposte dei beneficiari, confrontarle e scegliere quelle più adatte alle condizioni locali.

 

Usiamo cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.