fuori di zucca

  • Sabato 9 marzo alle ore 11,30 presso il Cinema Teatro Astra di San Giustino si terrà la presentazione del progetto "Comunità attive per la sovranità alimentare".

    Interverranno Paolo Fratini, Sindaco del Comune di San Gustino, Luciano Della Vecchia, Tamat NGO, Domenico Lizzi, Fuori di Zucca, Enrico Flamini, Cooperativa Sangiustinese.

    Il progetto “Comunità attive per la sovranità alimentare”, di cui è capofila Tamat NGO, nasce con l’obiettivo di “stimolare la partecipazione attiva della cittadinanza e favorirne la sensibilizzazione sulle tematiche della sovranità alimentare, della produzione sostenibile e del contrasto alle forme di sfruttamento del lavoro, attivando una dispensa solidale di quartiere sostenibile partendo dal modello del G.A.S.. “Comunità attive per la sovranità alimentare” è un progetto che si colloca all'interno di diverse aree di intervento in quanto mira a “sviluppare e rafforzare il ruolo della cittadinanza attiva” stimolandola attraverso il coinvolgimento diretto in un attività di supporto ai soggetti svantaggiati. Attraverso l’avvio di una dispensa solidale di quartiere il progetto prevede la realizzazione di un intervento volto a soggetti svantaggiati e a rischio di marginalità socio-economica.  Il progetto parte quindi da un’iniziativa già presente e ben funzionante a Perugia (Fuori di Zucca) per ampliarne l’impatto mantenendone inalterata la sostenibilità. I soggetti che sono stati inclusi nella rete di partenariato sono quelli che già supportano le attività del G.A.S. e che potrebbero rappresentare un valore aggiunto per il raggiungimento di ulteriori risultati.
     
     

Area riservata