Home > news > Nei campi profughi del Libano meridionale – Micropolis – Gennaio 2024

Il dramma dei palestinesi è cominciato nel 1948, non il 7 ottobre 2023, continua fino ad oggi.
Anche in Libano le loro condizioni di vita sono molto difficili. Lo racconta su Micropolis la nostra amica Olga Ambrosiano, con dovizia di particolari e senza lesinare commenti sulla realtà locale. Presidente dell’associazione Ulaia, Tamat ha avuto il piacere di ospitarla a Perugia, organizzando due concerti della banda delle cornamuse, composta da ragazze e ragazzi di campi profughi palestinesi in Libano, formati e sostenuti negli anni dalla scuola di musica di Ulaia.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi