Home > news > Burkina Faso, Tamat alla scuola elementare di Tanlargho

“Il futuro appartiene ai giovani”, questo l’approccio che Tamat ha ribadito agli 88 studenti della Scuola Primaria Pubblica di Tanlargho. Si è respirata un’atmosfera speciale durante la mattina del 13 dicembre 2021 nel cortile della Scuola: insegnanti, studenti e famiglie hanno partecipato alla formazione in agroecologia e tecnica di riempimento “butte sandwiche”. L’iniziativa? La realizzazione di un piccolo orto ecologico vicino alla scuola a beneficio degli studenti, non troppo lontano dalla sede del progetto LAPIN, “Sviluppo della filiera cunicola e dell’agro-ecologia familiare: iniziative di lotta contro l’insicurezza alimentare e l’esodo rurale in Burkina Faso”,  progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri del governo italiano con il fondo dell’otto per mille dell’IRPEF devoluto dai cittadini alla diretta gestione statale per l’anno 2018, coordinato da Tamat in partenariato con l’associazione Micro Start/Action women for Development e l’associazione Manegdbzanga.  

Il 12 novembre 2021, durante la formazione ai beneficiari del progetto, la Scuola Primaria Pubblica di Tanlargo. infatti, aveva chiesto la possibilità di coinvolgere la scuola nell’educazione alla produzione agro ecologica, proposta subito accolta dal Direttore Generale di Tamat Piero Sunzini, accompagnato per l’occasione dalla Project Manager di Tamat Fabiola Bedini. E così. dopo le  valutazioni tecniche e operative, gli agronomi di Tamat hanno iniziato il lavoro sul campo della scuola che oggi è realtà. Fabiola Bedini (Tamat) ci racconta: “Formare i bambini alle buone pratiche culturali e alla tutela dell’ambiente significa garantire un domani migliore per l’ambiente e per la salute. Tamat, nella sua costante ricerca di migliorare le condizioni di vita delle popolazioni vulnerabili, non risparmierà alcuno sforzo per sostenere questo tipo di attività”.

Gli studenti durante la giornata hanno seguito la formazione sulla protezione ambientale, le conseguenze dell’uso di pesticidi, tecnica della butte sandwich, i suoi benefici e la sua realizzazione.

Il direttore della scuola ha accolto con favore il sostegno di Tamat nel sensibilizzare i bambini sull’eco-cittadinanza.

Un pasto comunitario con i genitori degli studenti, gli abitanti del villaggio, gli attori del progetto, ha concluso questa giornata ricca di insegnamento agroecologico.

La bandiera del Burkina Faso
Attività di pulizia negli ambienti esterni alla scuola
I bambini della scuola
La distribuzione del pranzo ai bambini
Un dono a Tamat
Formazione sulle butte sandwich
Foto di gruppo della scuola
I responsabili della scuola e Tamat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi