Home > migrazione, formazione, cultura, sociale > Planning SE(E)D’s 

TITOLO DEL PROGETTO: Planning SE(E)D’s: 
Pianificare distretti di economia solidale per la sostenibilità sociale, economica e ambientale 
– 2022-1-IT02-KA220-ADU-000089519  - CUP E59I22000530006 

DONOR: Agenzia Nazionale INDIRE – Programma Erasmus+ – Key Action 2 

DURATA: 30 mesi (novembre 2022 – Aprile 2025) 

PAESE Italia, Belgio, Romania, Grecia, Cipro.  

PARTENARIATO: TAMAT – IT (capofila), UNIPG- IT, Diesis Network- BE, Associatia Centrul Pentru Legislatie Nonprofit-PP (CLNR) – RO, KMOP – Education and Innovation Hub – GR, Center for the Advancement of Research & Development in Educational Technology (CARDET) – CY 

OBIETTIVI 

– Far conoscere l’economia sociale e il suo potenziale aumentandone la visibilità attraverso la sperimentazione di Distretti di Economia Sociale e solidale nei 5 paesi coinvolti. 

– Formare le comunità locali alla creazione di Distretti di Economia Solidale (SEEDs) che connettano i cittadini e i principali stakeholder territoriali per la promozione dei principi di sostenibilità sociale, economica e ambientale indicati dalle strategie europee CAP post-2020, Green Deal e Farm to Fork.  

Costruire una comunità di pratica a livello europeo fra cittadini, le organizzazioni e le amministrazioni locali al fine di creare sviluppo territoriale, utilizzando diversi metodi di azione a livello locale basate sui principi di democrazia, uguaglianza, equità e solidarietà. 

Rispondere alle problematiche del settore dell’economia sociale così come delineate negli Staff Working Documents di accompagnamento al Piano di Azione sull’economia Sociale SWD/2021/373 e SWD/2021/982.  

SETTORI DI INTERVENTO 

● Economia circolare ed alternativa 

● Educazione non formale per adulti 

ATTIVITA’ 

Planning SEED’S intende formare le comunità locali alla creazione di filiere agro-alimentari sostenibili (SFSC) e Distretti di Economia Solidale (SEEDs) che connettano i cittadini e i principali stakeholder territoriali per la promozione dei principi di sostenibilità sociale, economica e ambientale  

Il progetto, partendo da un’analisi di contesto inziale e analizzando i fabbisogni a livello locale, intende proporre un’attività formativa rivolta a giovani 18-30 anni con minori possibilità e adulti over 65, finalizzata alla creazione di Distretti di Economia Locale nella Regione Umbria.  

Sulla base dei risultati di coaching circle a livello locale, i beneficiari saranno poi coinvolti in un corso modulare innovativo sulla creazione di Distretti di Economia Solidale, basato su risultati di apprendimento concreti e strutturato su 3 livelli: MOOC europeo, Laboratori di Approfondimento nazionale e Project-based learning (PBL). 

Gli argomenti di massima saranno: 

  • Economia sociale e circolare e loro contributo agli obiettivi del millennio 
  • Framework legislativi europei e nazionali sulla creazione dei Distretti di Economia Sociale e Solidale 
  •  Competenze imprenditoriali e per la sostenibilità per la creazione di Distretti di Economia Sociale e Solidale 
  • Strumenti Gestionali per la conduzione di Distretti di Economia Sociale e Solidale 

Le competenze acquisite durante il corso saranno validate su siti europei. Il progetto prevede la fruizione del corso tramite una piattaforma e con incontri di persona e a distanza. 

Ulteriori attività a seguire saranno: 

– Selezionare e formare 10 ambasciatori virtuali del progetto Planning SE(E)Ds (2 per Paese partner) su competenze di advocacy online e fundraising per garantire la sostenibilità economica dei SEEDs dopo il ciclo di vita del progetto. 

• Produrre un Piano per la sostenibilità e l’impatto dei SEEDs a livello europeo che ne garantisca la continuazione, la trasferibilità, la replicabilità e la diffusione esponenziale dei risultati. 

• Formalizzare la creazione dei SEEDs a livello locale e la nomina di coordinatori regionali e internazionali. 

• Ampliare la rete dei SEEDs ad altri membri e stakeholder non partecipanti al progetto. 

• Comunicare e promuovere i risultati di progetto per massimizzarne l’impatto a livello nazionale e internazionale. 

RISULTATI E BENEFICIARI RAGGIUNTI: 

Il progetto mira a raggiungere giovani tra i 18 e  24 anni con minori possibilità (8in ogni paese) ed adulti over 65 (6 in ogni paese)interessati alla economia trasformativa, specialmente ai metodi alternativi di consumo, promovendo il commercio e consumo sostenibile. 

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi