Home > news > Firmata la convenzione tra Tamat e ACSAD

Durante lo svolgimento della 14° edizione del SIAT 2022 (Salone Internazionale degli Investimenti Agricoli in Tunisia), organizzato dall’APIA (Agence de Promotion des Investissements Agricoles – Ministre de l’Agriculture, des Ressources Hydrauliques et de la Pêche Maritime), ACSAD (The Arab Center for the Studies of Arid Zones and Dry Lands) e Tamat hanno firmato una convenzione di cooperazione tecnica. 

ACSAD è un centro di ricerca internazionale che si occupa, in ambito agricolo e nelle aree aride e semi-aride dei paesi arabi, di proporre politiche per far fronte al deficit idrico, utilizzare gli sviluppi scientifici e tecnologici nella razionalizzazione dell’uso dell’acqua, adottare adeguate politiche di gestione agricola sostenibile per affrontare il degrado del suolo, migliorare la capacità produttiva dei terreni in generale e riabilitare i terreni degradati in particolare, sviluppare e aumentare la produttività del bestiame nei paesi arabi e garantire l’integrazione e il coordinamento nel fornire requisiti di prodotti animali, proteggere la situazione ambientale dal degrado nelle aree aride e semi-aride, conservare la biodiversità araba e beneficiare dell’enorme diversità genetica nella produzione e nell’aumento della produttività, ecc. 

Insieme crediamo che, per far fronte alle sfide dell’agricoltura e dell’allevamento e arrivare a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile, sia fondamentale rafforzare le collaborazioni tra strutture scientifiche e organizzazione in modo tale da poter sviluppare modelli efficaci di ricerca-sviluppo. 

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi