Il 31 maggio 2024 si Γ¨ svolto il seminario di chiusura del corso “π‹πš π‚π¨π¨π©πžπ«πšπ³π’π¨π§πž 𝐈𝐧𝐭𝐞𝐫𝐧𝐚𝐳𝐒𝐨𝐧𝐚π₯πžβ€
attivato nell’anno accademico 2023-24, del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali in collaborazione con TAMAT E.T.S.

Un corso indirizzato a tutti gli studenti del II e III anno delle lauree triennali e magistrali, finalizzato alla comprensione di dinamiche internazionali, partendo dall’analisi delle cause della povertΓ , cambiamento climatico, fame nel mondo, migrazioni, diritti umani.

Il primo punto d’osservazione Γ¨ basato sulla sicurezza alimentare, lo sviluppo rurale ed i modelli di produzione agricola nei paesi partner, in particolare del continente africano, il secondo, sulle possibilitΓ  occupazionali per l’agronomo e lo zootecnico, con organizzazioni internazionali e governative, del terzo settore e del mondo della ricerca-sviluppo.

Hanno partecipato studenti e docenti del corso, universitari interessati alla prossima edizione e alcuni membri di Tamat E.T.S. Hanno parlato la Prof.ssa Francesca Maria Sarti, del DSA3, il Dott. Giovanni Lattanzi, del Comitato esecutivo di AOI (Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale), il Direttore di Tamat Piero Sunzini, Giuseppangelo Scanu, capo progetto di Tamat E.T.S e il giornalista Andrea Chioini. È intervenuto anche il Presidente di Tamat E.T.S. Luciano Della Vecchia e il Dott. Franco Garofalo della Regione Umbria.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi